Intervista a Sharon Gusberti (Sharon Zampetti)

autografo SharonCari ragazzi del club, oggi ci troviamo davanti alla ragazza che molti di voi hanno sempre sognato di avere per compagna di banco…la stupenda e fantastica Sharon!! Innanzitutto ti ringraziamo di avere accettato l'intervista.

Figurati grazie a voi!

Entriamo nel merito dell'intervista: che effetto ti fa vedere dopo tutti questi anni la copertina del dvd de “I Ragazzi della III C”?... Che effetto fa sapere che Italia 1 di notte ha share altissimi grazie alla terza c?

Sono molto contenta ma mi stupisco che sia ancora seguito!

Come ricordi gli anni '80 e il periodo in cui recitasti nel serial?

Li ricordo come un bel periodo, ma i sei mesi di ogni anno impiegati per la registrazione delle puntate erano molto divertenti ma anche MOLTO FATICOSI! (mi svegliavo tute le mattine alle 5:30 perché avevo la macchina che mi veniva a prendere alle 6:00 e fino alle 21:00 non ero di ritorno questo praticamente tutti i giorni!)

Come venisti contattata per fare parte del cast?

Siccome ho recitato in Yuppies, con la regia di Carlo Vanzina, contemporaneamente i fratelli Vanzina producevano una puntata pilota de “I ragazzi della terza C” nella quale il mio personaggio era affidato ad un'altra attrice, ma successivamente lei si è ritirata dal cast e allora mi hanno contattato, così io ho accettato con entusiasmo anche se per sei mesi all'anno mi sarei dovuta trasferire a Roma visto che io abito a Milano.

Con quale dei tuoi colleghi hai legato di più e con chi meno?

Sembrerà strano ma andavo molto d'accordo con tutti, soprattutto con Claudia Vegliante (Rossella), ero anche sempre insieme alla parrucchiera (Rosetta Luciani) io ho i capelli lisci e passavo tutti i giorni due ore per farmi i boccoli, togliere i bigodini per girare la scena e poi rimetterli questo per tutto il giorno, per cui io e Rosetta eravamo sempre insieme e organizzavamo un sacco di scherzi ogni volta che c'erano delle comparse da pettinare o da truccare; per esempio per chi non lo sapeva mettevamo del trucco o qualsiasi altra cosa di colore viola, siccome il regista Claudio Risi è superstizioso e odia tutto ciò che è viola, così si arrabbiava moltissimo e le cacciava dal set.

Con chi di loro ti senti ancora?

Nella Foto (in ordine da sinistra): La parrucchiera Rosetta Lucani, Claudio Risi, Sharon Gusberti e Fabio Ferrari

All'inizio ci sentivamo, ma col passare del tempo e abitando in città diverse, ci siamo persi di vista.

A tuo parere cosa portò ad abbandonare la produzione di una serie di tale successo?

Come ogni serie o programma televisivo anche I Ragazzi della terza C hanno avuto il loro periodo di successo, forse se avessero continuato a farlo non lo seguirebbe più nessuno. Adesso, dopo tanti anni, potrebbero fare una nuova serie: “I Ragazzi della terza C 20 anni dopo”.

Quanto c'è di te nel personaggio che interpretavi nella serie?

Diciamo che il personaggio che interpretavo poteva essere la mia caricatura, come anche per gli altri.

Ti sarebbe piaciuto avere un ruolo diverso nel serial?

No quello mi divertiva.

Parlando con i tuoi colleghi è emerso che il cinema e il mondo dello spettacolo in generale non ti hanno mai attirato più di tanto…che hai sempre recitato senza l'ambizione di arrivare da qualche parte…è vero?

E' vero quando recitavo mi divertivo e mi piaceva. Se mi capitavano delle occasioni di lavoro che mi piacevano le facevo volentieri.

Come mai non hai voluto continuare a stare nel mondo dello spettacolo?? Avevi tutte le carte in regole per una lunga e importante carriera…una bella ragazza con un successo come la 3° C alle spalle…

Mi sono sposata e sono tornata a vivere a Milano e ho avuto una figlia (e non due).

Se lo ricordi, raccontami la tua giornata tipo nel periodo in cui recitavi nella serie.

Come ho già detto mi svegliavo alle 5.30, lavoravamo tutto il giorno fino alle 20.00/21.00.

Nella terza serie ci sono parecchi cambiamenti nel cast e nella produzione: esce di scena Benedetta e la terza c va all'università…cosa successe esattamente in quel periodo?

Benedetta, al contrario di noi altri, non voleva rifare una terza serie.

Prima della messa in onda avresti scommesso sul successo della serie?

Non avrei potuto immaginare un così grande successo!

Quando capisti che per tutti eri diventata Sharon Zampetti, la bella figlia dell'industriale di salumi?

Il giorno dopo dell'uscita della prima puntata sono passata per caso davanti ad una scuola media e mi hanno assalito per avere l'autografo!! Ne sono rimasta meravigliata non avrei mai immaginato che mi avrebbero riconosciuta.

Veniamo al nostro fan club: che effetto ti fa sapere che a distanza di tanti anni c'è gente che parla tutti i giorni di te, Chicco, Bruno…e della terza c?

Mi fa molto piacere!!

Quando e come sei venuta a conoscenza dell'esistenza del nostro fan club?

Mia figlia navigando su internet ha trovato il sito.

Parlando di Internet...navighi?

No.

Enio Drovandi ci ha parlato poi di un seguito: 3 C Disco Club...fosti contattata per partecipare al seguito della terza C?

Qualche anno fa mi avevano parlato di voler rifare una serie ma poi non ne ho più saputo nulla.

Oggi saresti disposta a tornare sul set per mettere in scena un seguito della terza c?

Si mi piacerebbe molto.

Ci furono amori o simpatie tra gli attori del cast?

Eravamo tutti molto amici!

Meglio Chicco, Massimo o Leopoldo Pallavicini della Rocca?

Meglio Chicco.

Com'era Guido Nicheli sul set? Ti sei trovata bene a scambiarti le battute con lui?

Era molto simpatico e andavamo d'accordo.

Come ti sei trovata a girare con Claudio Risi?

Mi sono trovata molto bene anche con lui. Eravamo diventati come una famiglia.

…ma quanti Cornetti Algida ti hanno fatto mangiare durante la serie?

Non ne ho mai finito uno, perché in ogni scena mi davano un cornetto nuovo.

Sempre nell'86 (forse prima di girare la prima serie della III C) hai recitato in “Yuppies, I Giovani Di Successo” nel ruolo di Amanda…raccontaci qualcosa di quell'esperienza accanto di Willy alias Ezio Greggio.

Era la mia prima esperienza nel cinema, anche se, avendo fatto molte pubblicità, ero già abituata alla macchina da presa. Anche loro erano molto simpatici ma ci siamo frequentati solo sul set.

Ancora nell'86 giri “Via Montenapoleone”…stesso scenario, la Milano bene da sfondo alle avventure di Luca Barbareschi e Carol Alt. Cosa ricordi di quel film?

In quel periodo ero molto stanca perché avevo appena finito di girare la terza c, le riprese di via Montenapoleone sono durate circa due mesi, un bel periodo ma non è successo niente di particolare, si lavorava.

Ma alla fine dei conti…a te la terza c piaceva?...la guardavi anche tu?

Si mi piaceva molto, ma faceva più ridere assistere alle riprese che guardarle in tv, perché molte scene venivano poi cancellate.

Sappiamo che sei diventata mamma…quanto ha cambiato la tua vita questo avvenimento?

Ho smesso di lavorare per seguire mia figlia.

Ci racconti qualche aneddoto direttamente dal set della 3 C ??

Ci divertivamo e nella realtà eravamo molto più casinari di quello che si vedere nel telefilm.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Tornerai mai a recitare?

Penso di no però se dovessero fare un seguito della terza c lo rifarei.

Ora dimmi un aggettivo per ognuno dei tuoi compagni/colleghi:

Fabrizio Bracconeri:

Er mejo (così si dice a Roma)

Fabio Ferrari:

Il più serio

Renato Cestié:

Il bello

Giacomo Rosselli:

Il mostro di Firenze (naturalmente non c'entra niente! Così, aveva la faccia da mostro di Firenze!)

Claudia Vegliante:

La migliore

Stefania Dadda:

La perfettina

Nicoletta Elmi:

La seria

Massimo Giuliani:

Non lo conoscevo molto

Enio Drovandi:

Un pazzo

Guido Nicheli:

Il fantasioso

Ennio Antonelli:

Anche lui non lo conoscevo

Antonio Allocca:

IL PROF!!

Antonello Fassari:

Boh!

Nicolina Papetti:

Simpaticissima

Annabella Schiavone:

Un'attrice

Isaac George:

Uno sportivo

Finiamo oramai da tempo le nostre interviste alla Marzullo: "Si faccia una domanda e si dia una risposta". Cosa chiede Sharon a se stessa e cosa si risponde?

Cosa fai oggi nella vita? Faccio la mamma e sono contenta

Ti ringraziamo di averci concesso questa intervista…e ti ricordo che sei attesa in chat da tutti noi fans!

Ciao grazie a presto!!

Video
Galleria
Interviste
Contribute!
Books!
Shop!